Che cosa è la disfunzione erettile: cosa bisogna sapere?

CHE COS’E’ LA DISFUNZIONE ERETTILE: COSA BISOGNA SAPERE

L’incapacità continua o saltuaria di raggiungere o mantenere l’erezione per un rapporto sessuale soddisfacente, prende il nome di disfunzione erettile.

Questo termine è diverso dalla disfunzione sessuale che è più estesa, inclusi i disturbi del desiderio sessuale, dell’eiaculazione, dell’orgasmo e della soddisfazione.

Un episodio temporaneo di disfunzione erettile non è ineluttabilmente importante e può accadere a chiunque; tuttavia, se si ripete o diventa duraturo, occorre consultare uno specialista.

Se il problema non viene trattato, potrebbe causare disagio, stress e problemi di relazione oltre ché ridurre la fiducia in se stessi.

Non importa quanto possa essere fastidioso parlare di qualcosa di così personale con lo specialista, bisogna essere consapevoli che la disfunzione erettile è un problema di salute e che può essere risolto.

 

La disfunzione erettile è ancora un argomento tabù?

Anche se molti uomini sperimentano questa condizione spiacevole per un lungo periodo di tempo, la stragrande maggioranza di essi non ricorre a rivolgersi ad un esperto per risolvere il problema. Questa indecisione è provocata dall’imbarazzo, soprattutto tra i uomini più giovani; ciò è legato all’idea sbagliata che i problemi sessuali sorgono solo nei uomini più anziani.

Il primo passo è sempre difficile da fare, ma sicuramente porta verso la risoluzione del problema.

 

Cosa si sa oggi sulla disfunzione erettile?

Negli ultimi 25 anni, il meccanismo della disfunzione erettile è diventato molto più chiaro.

Abbiamo ricostruito l’eziologia e l’incidenza e ideato test diagnostici per identificare il problema.

A partire dal trattamento, si é passati da terapie invasive fino alla scoperta dei farmaci ad uso orale come il sildenafil (Viagra ™), il tadalafil (Cialis ™ ) e il vardenafil (Levitra ™ ) questo quando il problema è di origine organica.

Recentemente il grande passo è stato fatto con la psicoterapia che non solo tratta il sintomo, ma mira alla causa del problema quando questa è di origine vascolare/organico e lo risolve in modo radicale.

Non esiste un altro campo medico che si sia sviluppato così rapidamente in un periodo relativamente breve.

 

Quanto è comune la disfunzione erettile ?

Il tasso di incidenza aumenta con l’avanzamento dell’età; entro i 40 anni il problema si verifica in 1 uomo su 20, tra i 40-60 anni, si verifica in 1 uomo su 10, in età superiore a 60 anni si verifica in 1 uomo su 5.

 

In quale gruppo di età è più comune la disfunzione erettile?

Dopo i 50 anni, gli uomini solitamente presentano un problema organico.

L’erezione è un fenomeno vascolare, in quanto un sufficiente flusso di sangue è fondamentale per raggiungere l’erezione; il flusso sanguigno infatti deve aumentare in modo che il pene si riempia di sangue. Ciò spiega perché il 70% dei problemi erettili con causa organica è dovuto a problemi vascolari. Un’erezione non sufficiente in alcuni casi può anche indicare un problema cardiaco; gli studi hanno dimostrato che la disfunzione erettile vascolare di solito precede l’inizio della malattia coronarica.

 

Il problema si verifica anche nei giovani?

Le cause organiche sono più rare in un’età inferiore a 50 anni, tuttavia, una buona prestazione sessuale presuppone non solo una buona funzione organica del corpo ma anche una corretta attivazione dei meccanismi psicologici.

Tutti gli studi dimostrano che 9 uomini su 10, sani, di età inferiore ai 40 anni, testano qualche problema sessuale che è di eziologia psicologica.

Molti uomini trovano difficoltoso accettare che il problema potrebbe essere psicologico; questo riflette la comune convinzione maschile e l’idea errata che i problemi psicologici sono un segno di debolezza e che un uomo deve superare questi problemi da solo senza chiedere aiuto.

Nella maggior parte dei casi, tuttavia, quando emerge un problema erettile, ciò è dovuto ad una “cattiva sollecitazione” casuale che si è verificata quando l’uomo non è riuscito a raggiungere o a mantenere l’erezione.

 

Quali sono le cause più diffuse dei problemi di erezione nei uomini giovani?

Nei giovani, il problema si verifica di solito all’inizio della vita sessuale, all’inizio di una nuova relazione o addirittura a causa dell’uso del preservativo.

Un fallimento occasionale, a un certo punto della loro vita, potrebbe farli sentire in ansia e un secondo fallimento potrebbe portare ad una serie di tentativi falliti.

In un simile stress psicologico, l’uomo non può concentrarsi e rispondere agli stimoli sessuali; pertanto, l’erezione non può essere raggiunta o, se raggiunta, si perde durante il rapporto sessuale (la maggior parte delle volte subito dopo la penetrazione).

Come conseguenza, l’uomo si tormenta insistentemente e si concentra solo sulla qualità della sua erezione, invece di provare a soddisfare il partner inviando e ricevendo stimoli sessuali; questa condizione è chiamata “Ansia da prestazione sessuali” e molto spesso è l’unica causa del problema. Questa ansia aumenta con ogni esperienza di erezione fallita, con conseguente circolo vizioso che molte volte può portare anche ad evitare il rapporto sessuale.

 

Altre cause più comuni di disfunzione erettile?

L’eziologia della disfunzione erettile può includere:

  • ansia verso un nuovo partner sessuale
  • stress e preoccupazione
  • ansia da prestazioni sessuale
  • immagine negativa del proprio corpo
  • infedeltà
  • problemi familiari o professionali
  • giornata particolarmente faticosa
  • consumo eccessivo di alcol
  • tempo o spazio limitato per i rapporti sessuali

 

Qual è l’effetto dell’atteggiamento sbagliato verso la disfunzione erettile?

I problemi erettili sono più comuni negli uomini che credono di poter raggiungere sempre l’erezione indipendentemente dalle circostanze e che sono sempre in grado di assolvere alle esigenze sessuali del partner sessuale.

Tali convinzioni e le idee sbagliate sono fortemente radicate anche all’interno degli uomini più esperti e maturi.

La chiave per risolvere questa condizione risiede nel chiedere aiuto ad uno specialista, che li aiuterà a superare il problema.

Tuttavia, invece di rivolgersi a psicoterapeuti formati, la maggior parte preferiscono o rimanere in silenzio o ricorrere alla “soluzione facile”, cioè ai farmaci che aiutano a raggiungere l’erezione, con la conseguenza però che prima o dopo nemmeno il farmaco potrebbe funzionare e, quindi, ripiombare nel problema, in assenza di cure, anche per sempre.

Bisogna rendersi conto e accettare che la disfunzione erettile è un problema di salute e non dovrebbero nasconderlo; più la terapia viene ritardata, più sarà difficile trattare il problema! 

 

Quando bisogna chiedere aiuto?

L’attività sessuale si riduce con l’età. Anche se i dati scientifici dimostrano che la vita sessuale svolge un ruolo molto importante nella qualità della vita dei uomini di tutte le età, molte persone dubitano che abbia importanza nella terza età.

La verità è che, fino a quando un soggetto ha il desiderio sessuale, l’età non è un fattore inibitorio. Le terapie disponibili oggi sono sicure anche per le età più avanzate e dovrebbero essere fornite a tutti, a condizione che non ci siano controindicazioni.

Articolo a cura del Dott. Pierpaolo Casto
*** Contatti e Consulenza Specialistica con il Dott. Pierpaolo Casto:
Via Magenta, 64 CASARANO (Lecce)
Tel. 328 9197451 * 0833 501735

 

VIDEO CORSO SUL TUO WHATSAPP: Come Vincere Ansia da Prestazione e Problemi di Erezione

PORTALI ITALIANI SPECIALIZZATI

Per approfondire sui disturbi di Ansia da Prestazione, Disfunzione Erettile, Problemi di Erezione, Eiaculazione Precoce si suggerisce la lettura sui seguenti Portali Specializzati:

WWW.ANSIADAPRESTAZIONE-ITALIA.IT

WWW.ANSIADAPRESTAZIONE.IT

ANSIADAPRESTAZIONESESSUALE.IT

WWW.SESSUOLOGIA-ITALIA.IT

WWW.PROBLEMIDIEREZIONE-ITALIA.IT

WWW.EREZIONE-ITALIA.IT

Articoli a Cura del Dott. Pierpaolo Casto

E’ possibile richiedere consulenza da tutta Italia con videochiamata WhatsApp o Google Duo

EUROPA - AMERICA - OCEANIA

Dott. Pierpaolo Casto - Psicologo e Psicoterapeuta - Specialista in Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale - PER APPUNTAMENTO: Viale Magenta, 64 CASARANO ( Lecce ) Tel. 328 9197451 * Gruppo Associato Centro Italiano di Psicoterapia .it © 2021 Frontier Theme
Call Now ButtonCHIAMA IL DR. PIERPAOLO CASTO